» Home » etnotour

Weekend nel Molise delle antiche tradizioni

Weekend nel Molise delle antiche tradizioni

Dal 31 agosto al 2 settembre. Sospesi tra terra e cielo. 3 giorni di tour alla ricerca di quanto di più vero ed emozionante riserva questa terra. Ci lasceremo portare dai suoi racconti, ai luoghi mistici più importanti, dalle più antiche tradizioni ai sapori più autentici di questa regione.
 
Esperienze, tradizioni e turismo dei borghi.
 
Caratteristiche paesaggistiche, ambientali e culturali uniche, poderose vestigia di storia, foreste incontaminate, distese erbose dove l’allevamento è ancora una ricchezza, tradizioni ancestrali, gastronomia fortemente ancorata alla terra e borghi tranquilli, arroccati sui monti, dove il tempo scorre lento e vive il sapore dell’autentico e del passato: questo è il patrimonio inestimabile che intendiamo condividere con voi.
Un'esperienza piena, rotonda, come crediamo debba essere inteso il turismo ai nostri giorni, ma soprattutto accompagnata da una persona del luogo che ne conosce i più intimi segreti.
 
PRIMO GIORNO
Il nostro incontro sarà a Isernia, per conoscere i più antichi abitanti del Molise nel Museo Paleolitico. E’ uno dei più prestigiosi documenti sulla vita preistorica italiana ed europea e l’insediamento rappresenta un unicum per la conoscenza dell’origine del popolamento umano del continente europeo. Il ritrovamento d’importanza mondiale dell’Homo Aeserniensis (l’uomo di Isernia, l’homo erectus) testimonia qui,nel passato, uno scenario esotico, dove questo uomo viveva tra bufali, ippopotami, elefanti mentre, poco lontano, nei boschi sulle colline si nascondevano orsi, cinghiali, cervi, daini e capre selvatiche.Sapeva utilizzare il fuoco, il colore e la bonifica per un embrionale organizzazione in società.
 
Ci sposteremo di poco, sempre verso la nostra destinazione finale e da lontano scorgeremo una tappa imperdibile della religiosità molisana. Maestoso quanto inaspettato, un Santuario che si presenta come un castello delle favole! Ci fermeremo a visitarlo proprio a Castel Petroso, dove è sorto in seguito alle apparizioni della Vergine Maria e guarigioni. Nel luogo delle apparizioni scaturì una sorgente d’acqua che si rivelò miracolosa. Il santuario è in stile gotico francese ed è stato progettato per essere un inno a Maria e al Molise.
 
SECONDO GIORNO
Inizieremo la giornata con la visita di una Morgia, un'enorme formazione calcarea che ricorda i camini delle fate della Cappadocia, divenuta insediamento rupestre in diverse epoche. Costeggiando gli antichi tratturi, arriveremo a Frosolone, dove si pratica ancora la transumanza del bestiame, e nel piccolo borgo, ci fermeremo per conoscerne le più caratteristiche produzioni; quella dei coltelli e caciocavalli! Saliremo poi sulla montagna per iniziare una passeggiata panoramica, tra faggeta, resti di un insediamento sannita e un sentiero di crinale con una vista mozzafiato. Il percorso è facile e fattibile per tutti!
 
Dopo un picnic in una delle aree attrezzate ci sposteremo nel piccolo borgo di Pietrabbondante in uno dei più importanti siti del territorio sul pendio del monte. I Sanniti edificarono un maestoso complesso di culto costituito da un teatro, un tempio e due edifici porticati ai lati di quest'ultimo. I lavori iniziarono alla fine del II secolo a. C. L'edificio era destinato sia al culto che alle attività istituzionale. La posizione è strepitosa e la sua storia, ancora di più! Ascolteremo qui la voce di un sannita, che ha una bella storia da raccontarci… Per la posizione non lontana, mi piacerebbe per la sera, proporvi una passeggiata notturna di Sepino, una piccola Pompei del Molise, ma vedremo se riusciamo con i tempi e la stanchezza!
 
TERZO GIORNO
Sarà la volta di approfondire la conoscenza di Agnone, città d’arte e di grandi tradizioni, e di ciò che la rende famosa nel mondo: la lavorazione del rame, delle campane e una suggestiva processione natalizia la “Ndocciata”. Iil più grande rito del fuoco conosciuto, patrimonio mondiale Unesco.
 
Visiteremo la Pontificia fonderia di campane di proprietà della famiglia Marinelli, che la gestisce da numerose generazioni e si distingue per essere la più antica fonderia italiana. Proprio qui sono state prodotte molte delle campane dei più grandi santuari al mondo con grande esperienza, accuratezza e accompagnando alla produzione suggestivi rituali che ripercorreremo.
 
Al termine, iniziando il nostro viaggio di ritorno, ci sposteremo al bellissimo lago di Castel San Vincenzo al Volturno dove ci fermeremo per il pranzo e dove visiteremo l’Abbazia, gli scavi ma soprattutto la Cripta di Sant‘Epifanio, costruita dall’abate Epifanio nel IX sec. Conserva miracolosamente al suo interno degli affreschi, che rappresentano uno dei cicli pittorici più importanti dell’altomedioevo europeo, non solo per il particolare carattere artistico, ma anche, e soprattutto, per riassumere in uno spazio fisico limitatissimo, il complesso e articolato universo della cultura religiosa di quell’epoca.
 
SISTEMAZIONE
Consigliamo una sistemazione ad Agnone, luogo centrale e d’incontro per i giorni del tour. Molte strutture, offrono un piacevole soggiorno fatto di semplicità, accoglienza e persone meravigliose! Contattateci così possiamo consigliarvi al meglio in base alle vostre esigenze, ma per avere un idea di quello che può essere un costo, inseriamo un ipotesi concreta e già sperimentata.
 
COSTI

  • 50,00 euro (al giorno e a persona) per camera doppia & cena
  • o 30,00 euro (a persona al giorno) per camera doppia senza cena.
  • 50,00 euro (a persona) per le guide presenti durante le 3 giornate.
  • 15,00 euro i biglietti d'ingresso
Referente tecnico: Sabrina Moscatelli, Guida Turistica ed Ambientale Escursionistica professionista associata ad AIGAE.

Informazioni e prenotazione  al numero 3395718135 o sabrina@anticopresente.it
 
I POSTI SONO LIMITATI E DISPONIBILI FINO AD ESAURIMENTO. PRENOTAZIONE CON CAPARRA.
 
RICHIEDENDOLA, POTRETE RICEVERETE LA LOCANDINA CON I DETTAGLI TECNICI DELL'EVENTO, LE INFORMAZIONI PRATICHE E LE MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLA CAPARRA.
 
N.B. Riguardo all’ alloggio ognuno è libero di scegliere il tipo di sistemazione che preferisce, e se la mezza pensione, o solo il pernottamento. Ognuno provvede da se per la prenotazione, caparra e pagamento della sistemazione.
 
IL TOUR INCLUDE DELLE PASSEGGIATE DI LIVELLO FACILE, ALLA PORTATA DI TUTTI I CAMMINATORI, CHE NON SUPERANO I 6 KM CON 250 MT DI DISLIVELLO.

 

Chiedi informazioni o prenotati



  1.