I labirinti sotterranei di Orvieto: 3000 anni nel cuore della roccia

I labirinti sotterranei di Orvieto: 3000 anni nel cuore della roccia

E’ una delle città più antiche di Italia, una delle più belle, sospesa tra cielo e terra. La storia e la vita di Orvieto sono legate indissolubilmente alla rupe di tufo su cui la città stessa è costituita e arroccata, e l’intero periplo dell’abitato offre scorci incantevoli e panorami mozzafiato.
 
Sebbene la fama di Orvieto sia profondamente intrecciata con quella del suo magnificente duomo, il nostro percorso ci porterà nelle viscere della roccia dove, nel corso di 3000 anni, la particolare natura geologica ha consentito agli abitanti di scavare  un incredibile numero di cavità che si sovrappongono e si intersecano al di sotto dell’attuale centro storico. 
 
Se con il passare del tempo l’aspetto “superficiale” ha subito delle modifiche, le strutture ipogee sono rimaste per la maggior parte integre, fornendo la più grande quantità d’informazioni storiche e archeologiche. Un’incredibile immersione e viaggio nel tempo caratterizzati dal succedersi di grotte, cunicoli, scale, passaggi inattesi e infinite piccole nicchie che narrano l’incredibile avventura della nascita della città.
 
Ma la visita all'Orvieto ipogea non può prescindere dall'esplorazione del suggestivo percorso del Pozzo della Cava che, dopo una breve passeggiata nelle vie cittadine, troveremo nel cuore del quartiere medievale dove scopriremo, attraverso alcune cavità funzionali, quanto la vita degli abitanti ferveva di occupazioni nella città sotterranea.
 
Dagli Etruschi al Medioevo, dal Rinascimento fino ad oggi, questa inusuale passeggiata ci permetterà di conoscere interessanti testimonianze di secoli di vita quotidiana.
 
Due percorsi emozionanti e agevoli nel cuore di Orvieto.
 
 

Chiedi informazioni o prenotati



  1.